lunedì 18 marzo 2013

Tortelloni bicolore patate e rucola e patate e pancetta!

Ecco dei simpatici tortelloni, diversi nel colore e nel ripieno ma da presentare in coppia per un primo piatto allegro e succulento!!!


Ingredienti

Per la sfoglia gialla

200 g circa di farina per sfoglia
2 uova a pasta gialla



Per la sfoglia verde

200 g circa di farina per sfoglia
1 uovo a pasta gialla
20 g circa di foglie di rucola

Per il ripieno

500 g di patate lessate e schiacciate
70 g parmigiano grattugiato
1 uovo
sale, noce moscata q.b.

più

per il ripieno della sfoglia gialla: 20 g di foglie di rucola
per il ripieno della sfoglia verde: 3 fettine di pancetta tritate



Procedimento

Realizzare l'impasto giallo impastando le uova con la farina. Per l'impasto verde, tritare nel mixer le foglie di rucola ben lavate e strizzate con 150 g di farina, ottenendo così la "farina verde". Procedere alla realizzazione dell'impasto aggiungendo il resto della farina secondo necessità. Far riposare le palline di pasta per una mezz'ora, ben avvolte in sacchetti da freezer.



Nel frattempo preparare il ripieno amalgamando in una ciotola le patate schiacciate, l'uovo e il parmigiano. Unire sale e noce moscata a proprio piacimento. Dividere in due parti il ripieno ed aggiungere alla prima metà le foglie di rucola tritate, alla seconda la pancetta tritata o tagliata molto finemente col coltello. Inserire i due ripieni in due diverse sac à poche.





Tirare la sfoglia gialla, ricavare dei quadrati di 4 cm circa di lato (io ho usato il mattarello tagliasfoglia aperto alla dimensione "tortellone").




Spremere il ripieno alla rucola e chiudere i tortelloni in questa maniera:

  1. Formare un triangolo chiudendo all'interno il ripieno e sigillando bene i bordi coi polpastrelli
  2. Creare delle "pieghine" al tortellone piegando appunto con gli indici i due lati del triangolo verso la parte panciuta
  3. Sigillare bene le due punte inferiori
  4. Riunire le punte e chiudere il tortellone stringendo forte la pasta tra indice e pollice


Procedere analogamente con la sfoglia verde ed il ripieno alla pancetta.




Dopo aver chiuso tutti i tortelloni, li ho tuffati - pochi alla volta - per un minuto in acqua bollente per sbianchirli (in questo modo la pasta acquista una consistenza "gommosa" e si evita che l'umidità del ripieno possa bucarla). Dopo questa operazione i tortelloni si possono conservare in frigo per 3-5 giorni in un contenitore di plastica aperto e bucato, oppure si possono congelare disposti su un vassoio per poi radunarli in un sacchetto una volta che si saranno ghiacciati.





Ecco i tortelloni nel piatto conditi con dei funghi champignon saltati in padella!


2 commenti:

lallina87 ha detto...

voglio anche io quel tagliapasta a rotelle multiple! Forse è per questo che non li ho fatti ancora...
:*

Chiaruccia ha detto...

:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...