lunedì 25 febbraio 2013

Tortelloni speck e patate



Tempo fa ho preparato questi saporiti e simpatici tortelloni con ripieno di patate e speck. Ecco gli ingredienti:
Per la sfoglia

400 g. circa di farina 00 (meglio quella specifica per pasta fresca)
4 uova a pasta gialla

Per il ripieno

600 g. di patate bollite e schiacciate
100 g. parmigiano grattuggiato
70 g. circa di speck tagliato molto fine o passato al mixer
1 uovo
sale, pepe, noce moscata q. b.

Preparazione


Cominciamo dalla pasta all'uovo: impastare energicamente sul tagliere le uova e la farina fino ad ottenere un bel panetto liscio. Riporlo in un sacchetto da freezer e farlo riposare per una quindicina di minuti.


Nel frattempo preparare il ripieno amalgamando in una ciotola le patate bollite e passate attraverso lo schiacciapatate, lo speck tritato, il parmigiano grattugiato, l'uovo, il pepe e la noce moscata. Assaggiare il ripieno per stabilire la quantità di sale da utilizzare (dipende dalla sapidità dello speck e del parmigiano, io un pizzico l'ho aggiunto comunque perché dev'essere bello saporito, visto che la sfoglia non contiene sale! )


A questo punto tirare la sfoglia... (io ho preferito dividere l'impasto in due parti e tirare due sfoglie da due uova, in modo da lavorare su sfoglie più piccole senza timore che la pasta seccasse troppo in fretta!)



...ritagliare dei quadrati di circa 4 cm per lato e farcirli col ripieno... (io ho utilizzato un sac à poche senza beccuccio)



...e chiudere uno alla volta i tortelloni procedendo così:




  1. Formare un triangolo chiudendo all'interno il ripieno e sigillando bene i bordi coi polpastrelli
  2. Creare delle "pieghine" al tortellone piegando appunto con gli indici i due lati del triangolo verso la parte panciuta
  3. Sigillare bene le due punte inferiori
  4. Riunire le punte e chiudere il tortellone stringendo forte la pasta tra indice e pollice

Ripetere l'operazione fino all'esaurimento dei quadrati di pasta!!!!!!!!!


A questo punto, visto che mangeremo i tortelloni tra una settimana, ho provveduto a sbianchirli tuffandoli in acqua bollente e tirandoli su con un mestolo bucato quando venivano a galla, li ho fatti raffreddare ben distanziati su un vassoio di plastica e poi li ho congelati!



A mio avviso, i condimenti che si abbinano meglio sono i funghi saltati in padella con una noce di burro o un sugo alle noci!! 

W la pasta fresca!

2 commenti:

lallina87 ha detto...

W la pasta fresca fatta da te!!! :D Mi sa che loro sono nella mia hit!

Chiaruccia ha detto...

:) grazie cara!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...